A Udinese e Ancona i successi nell’edizione 2017

A distanza di 7 anni, l’Udinese riconquista il titolo dei Giovanissimi nella nona edizione del Torneo Parco delle Colline Carniche.
Nella finale disputata al Campo dei Pini di Villa Santina i ragazzi di Raffaele Ametrano si sono imposti ai rigori sull’ottimo Pordenone con il punteggio di 4-2, dopo che due tempi regolamentari da 25′ ciascuno si erano chiusi sullo 0-0.
Partita bella e divertente nonostante il terreno di gioco pesante a causa dell’abbondante pioggia caduta nell’ora precedente, tanto da indurre la terna arbitrale a posticipare il fischio d’inizio di 15 minuti. Il via libera è arrivato dopo due sopralluoghi, poi ci ha pensato l’ottimo drenaggio a rendere il campo sportivo praticabile.

IL TABELLINO DELLA FINALE GIOVANISSIMI

UDINESE: Adiletta, Cucchiaro, Derossi (Del Fabro), Rigo, De Clara, Tassotti, Bianco, Cum, Agnoletti, Michelutto (Bassi), Palumbo. All. Raffaele Ametrano.
PORDENONE: De Toffol, Sandoletti, Capraro, Banse, Antoniazzi, Zilli (Mandato), Sanzovo, Secli, Trentin, Tomasi, Puppo. All. Stefano Daniel.
ARBITRO: Puntel di Tolmezzo.

In mattinata a Raveo, Lauco, Enemonzo e Ampezzo si era disputata la terza e ultima giornata della fase a gironi, con l’Udinese vincitrice 5-0 nel derby con l’Ancona, mentre il Pordenone, sconfitta nella partita inaugurale dal Tricesimo, trovava la finale grazie al successo di misura sul Lumezzane.
Nel pomeriggio le quattro finali, anticipate dall’esibizione di 7 gruppi corali folkloristici appartenenti al GFF (Gruppi Folkloristici FVG), presenti a Villa Santina in occasione del tradizionale appuntamento di apertura della stagione, e dall’intervento di Onorino Brovedan dell’ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) Alto Friuli.


In terza posizione si è piazzato il Lumezzane, che con un gol all’ultimo secondo di Raccagni batte 2-1 i sardi del Simba. 
Quinto posto per l’Ancona Udine, vittoriosa ai rigori sui croati del NK Istra dopo l’0-0 al 40′.
Anche la finale settimo/ottavo posto si è decisa dal dischetto, con il Feralpìsalò ad imporsi sul Tricesimo dopo l’1-1 dei termine dei tempi regolamentari.

Presenti alla premiazione l’assessore regionale Mariagrazia Santoro, il sindaco di Villa Santina Romano Polonia e l’assessore allo Sport Marco Masieri, la vicepresidente della FIGC regionale Flavia Danelutti, il presidente della sezione AIA di Tolmezzo Nicola Forgiarini, il presidente dell’US Villa Enzo Dorigo e l’assessore comunale di Lauco Nereo Dario.

Ricordiamo che il Torneo Pulcini, disputato venerdì, aveva visto il successo dell’Ancona Udine.

Anche l’edizione 2017 ha visto come principali artefici il responsabile organizzativo Stefano Mecchia e quello tecnico Francesco Sciusco.
La manifestazione vede la collaborazione dei comuni di Villa Santina, Enemonzo, Lauco, Raveo e Ampezzo e delle società calcistiche Villa, Edera, Lauco e Ampezzo, oltre che di Pro Loco Villa Santina, FIGC Tolmezzo, AIAC sezione Carnia, AIA di Tolmezzo, AIC, Coni e Sportland, con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e di Federparchi.

13150052_10208422147183737_618761322_n

Be Sociable, Share!